skip to Main Content

Sei un installatore?

Idrosistemi opera attraverso il mercato professionale degli impiantisti idraulici. Questa scelta, per offrire alla committenza, un prodotto-impianto altamente qualificante installato da professionisti formati e selezionati.

Diventa concessionario autorizzato.

Contattaci

Email: marketing@idrosistemi.it
Tel: 0438 2084 - 349 2370770

Affidati ad Idrosistemi, al tuo incentivo ci pensiamo noi!

Un tecnico abilitato Idrosistemi si occuperà di tutta la pratica:
dalla sottoscrizione al GSE all’erogazione del rimborso.

Vai al SERVIZIO >

In cosa consiste il conto termico?

Dal 31/05/16 è entrato in vigore il cosiddetto “Conto Termico 2.0”, che prevede un contributo in denaro concesso per l’acquisto di prodotti che rispondano a particolari requisiti e che siano installati in sostituzione di alcune tipologie di impianti di riscaldamento già esistenti.

Non si tratta di una detrazione fiscale, ma di un incentivo erogato direttamente dal GSE al richiedente in un’unica soluzione. L’incentivo viene erogato in base al tipo di intervento e garantisce un tempo di rimborso delle spese molto breve. Vi sono a disposizione 900 milioni di euro annui.

Anche per gli edifici di nuova costruzione è possibile richiedere l’incentivo, ma solo per la quota eccedente quella necessaria per il rispetto degli obblighi di copertura minima dei fabbisogni tramite fonti di energia rinnovabile previsti dal D.Lgs 28/2011. La quota deve essere definita da un progettista abilitato e riportata nella relazione tecnica dell’edificio.

Un prodotto, per rientrare negli incentivi del Conto Termico, deve dimostrare di rispondere a standard qualitativi particolarmente restrittivi, sia in termini di rendimento che di emissioni in atmosfera. Qui di seguito trovate l’elenco dei prodotti Idrosistemi che soddisfano i requisiti del Conto Termico:

Calcola l'incentivo

Il rimborso da parte del GSE varia a seconda delle tecnologie installate, delle zone climatiche, della potenza del generatore e/o dalla superficie totale dell’impianto.

Apri le tabelle relative.

Incentivo Pompa Geotermica >
Incentivo Pompa di calore >
Incentivo Solare Termico >
zone climatiche

Esempi di contributo da parte del GSE

pompa di calore

Pompa di calore ThermiSmart 8

Città: Milano
Incentivo: 1.591,62 €
Erogato in un’unica rata entro 2 mesi

Città: Roma
Incentivo: 1.310,74 €
Erogato in un’unica rata entro 2 mesi

Città: Reggio-Calabria
Incentivo: 795,81 €
Erogato in un’unica rata entro 2 mesi

Calcola il tuo incentivo  >

pompa di calore geotermica

Pompa geotermica ThermiStar

Città: Milano
Incentivo: 3.984,03 €
Erogato in un’unica rata entro 2 mesi

Città: Roma
Incentivo: 3.280,96 €
Erogato in un’unica rata entro 2 mesi

Città: Reggio-Calabria
Incentivo: 1.992,01  €
Erogato in un’unica rata entro 2 mesi

Calcola il tuo incentivo  >

solare piano

Impianto solare 

Modello: Solare piano BC
Nr. collettori: 2
Superficie lorda: 4,12 m2
Incentivo: 1.064 €
Erogato in: 2 anni

Modello: Solare sottovuoto HP16
Nr. collettori: 2
Superficie lorda: 8,16 m2
Incentivo: 2.412,2 €
Erogato in: 2 anni

Calcola il tuo incentivo  >

Chi può richiedere l'incentivo

Interventi incentivati

  • Le famiglie e tutti gli utenti privati nel caso in cui apportino interventi di piccole dimensioni per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e sistemi ad alta efficienza.
  • Le pubbliche amministrazioni per interventi tesi a produrre energia termica attraverso fonti rinnovabili sia per interventi atti a migliorare l’efficienza energetica, in questo caso l’incentivo consiste in un contributo pari al 40% della spesa sostenuta.
Erogazione e tempistiche

Il rimborso legato al Nuovo Conto Termico è versato direttamente sul proprio conto corrente dal GSE, in rate annuali di 2/5 anni, a seconda della tipologia d’intervento e della sua dimensione. Nei casi in cui l’ammontare complessivo dell’incentivo non supera i 5.000 €, l’erogazione del rimborso in un’unica rata avviene in 2 mesi.

La richiesta di incentivo deve essere inviata entro 60 giorni dalla data di conclusione dell’intervento.

E’ possibile pagare anche online (bonifico postale o bancario) e tramite carta di credito per attestare le spese sostenute.

Vai al SERVIZIO >
conto termico